Il Clan delle Cicatrici (progetto speciale) - Teatro a Canone

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il Clan delle Cicatrici (progetto speciale)

SPETTACOLI
 

IL CLAN DELLE CICATRICI
(Progetto speciale)


Attrici: Nour Birani, Alessandra Deffacis, Anna Fantozzi, Carla Minetti, Sabrina Peressin, Laura Prono
Regia: Luca Vonella
Testi di: Mariangela Gualtieri, C.S.I., Alda Merini, Adrienne Rich, Franca Rame.
Musiche di Yann Tiersen, Haendel, Patti Smith e Joan Baez.

2014

Ci sono modi di pensare che non conosciamo. Potrebbe non esserci nulla di più importante o prezioso di questa conoscenza, per quanto non emersa. Il senso di urgenza, di irrequietezza spirituale che da essa deriva, non può essere placato...

Susan Sontag Style of Radical

 
 

Photo Andrea Boccardo


Il  Clan  delle Cicatrici
è uno spettacolo che nasce dal laboratorio permanente che il Teatro a Canone conduce in stretta collaborazione con il Centro antiviolenza e la Casa di Via Domani di Chivasso. Vi partecipano donne che raccontano le loro storie di violenza. Inquesto progetto mettiamo in atto pratiche che rientrano nel nome di "Teatro di Comunità".
Nello spettacolo, sei donne ferite si riuniscono in una stanza. Cantano una canzone che parla di passione; poi  slegano i lacci delle loro bende per dissolvere l'una nell'altra la rabbia e il dolore. Per dare un'immagine alla propria esistenza. Le loro storie emergono come se riaprissero i tagli e le ferite ancora fresche. Improvvisamente la stanza si riempie di azioni in musica collegate a ricordi, oggetti simbolici, parole confessate, voci liberatorie che ricreano diverse atmosfere. In una successione di messinscene minimali, quadri in movimento e paesaggi musicali, danzano i racconti di una “bellezza spaccata” e si muove irrequieto un bisogno di orizzonti. Alla fine l'arrivo, di una donna straniera che vuole studiare. Entra nel gruppo e guida un paradossale corteo.

 

Photo Andrea Boccardo

 
Torna ai contenuti | Torna al menu