Teatro a Canone


Vai ai contenuti

Breve Storia


Teatro a Canone

Nel luglio 2008 il regista Simone Capula ed i giovani attori Lorenza Ludovico e Luca Vonella fondano il Teatro a Canone con sede a Chivasso (To).
Il nuovo e piccolo
ensemble si reca in India per un viaggio-studio dedicato a due stili di danze classiche tradizionali e realizza nel 2009 il suo primo spettacolo A ferro e fuoco-spettacolo in La min. (nato da un monologo di Lorenza Ludovico) tratto dalla vita della brigatista Mara Cagol.
Dopo lo spettacolo dedicato alle scuole
Ballata-per spettatori curiosi, incentrato sulla pittura del 900 e in particolare sui dipinti di Jackson Pollock e Frida Kahlo, prende avvio, nel 2009 la collaborazione con i Servizi psichiatrici trentini. Nel 2010 il gruppo si trasferisce per 45 giorni all'interno di una struttura riabilitativa dell'Azienda sanitaria. Qui elabora uno Studio su Amleto di Shakespeare. Da quella permanenza il gruppo raccoglie i materiali per uno spettacolo, Soave sia il vento - Amleto e Ofelia sussurrano e gridano le loro strane storie che racconta i vissuti degli UFE (Utenti Familiari Esperti) del Servizio di Salute Mentale. E' una sorta di "testimonianza danzata" di quell'esperienza. Il lavoro sul tema della psichiatria (dopo la parentesi di un nuovo lavoro per le scuole inferiori, Miracolo a Venezia-ovvero le Quattro Stagioni su un incontro immaginario tra Nelson Mandela ed Antonio Vivaldi) prosegue a Roma con uno spettacolo che si sviluppa in seguito a Pergine in forma itinerante con il titolo di Poemi Umani, all'interno dell'ex-manicomio.


TEATROGRAFIA DEL TEATRO A CANONE:

2008 -
BALLATA - per uno spettatore-visitatore curioso Con Lorenza Ludovico e Luca Vonella; regia e drammaturiga di Simone Capula. Lo spettacolo racconta l'opera pittorica di Frida Kahlo e Jackson Pollock nel quadro della pittura americana e dell'arte del Novecento.

2008 -
A FERRO E FUOCO - Spettacolo in LA min. Con Lorenza Ludovico e Luca Vonella; regia e drammaturgia di Simone Capula. Riflessione lirica sulla vita di Mara Cagol, fondatrice delle BR.


2009 -
SOAVE SIA IL VENTO - Amleto e Ofelia gridano e sussurrano le loro strane storie Amleto e Orazio: Luca Vonella, Ofelia e Fortebraccio: Lorenza Ludovico; regia e drammaturgia di Simone Capula. Basato su Amelto di Shakespeare e sulle storie degli UFE (Utenti Familiari Esperti) del Servizio di Salute Mentale di Trento.

2010
MIRACOLO A VENEZIA - Ovvero le Quattro Stagioni Con Lorenza Ludovico e Luca Vonella; regia e drammaturgia di Simone Capula. Un incontro immaginario tra Nelson Manedela ed Antonio Vivaldi nello scorrere del concerto delle Quattro Stagioni.







La Scuola Ambulante di Teatro č stata ideata dal regista Simone Capula ed č il percorso, dal valore essenzialmente pedagogico, sul quale affonda le sue radici il Teatro a Canone.
Essa ha coinvolto otto allievi-attori di etā comprese tra i 22 e i 26 anni e una organizzatrice-amministratrice. Tutti provenienti da diverse cittā italiane. Gli allievi sono stati scelti durante l'anno 2003 tra i partecipanti ad alcuni seminari tenuti da Simone Capula in diverse realtā italiane (teatri, universitā, scuole di teatro, centri sociali). La scelta non č stata basata sulle personali capacitā di ciascuno ma in relazione all'interesse e la disponibilitā umana. Dal novembre 2004 la Scuola Ambulante di Teatro ha svolto la sua attivitā presso teatri, universitā, circoli culturali, direzioni didattiche.
Il lavoro si č sviluppato in tappe mensili della durata ognuna di 15 giorni. In ognuna di esse, oltre ad elaborare un proprio apprendistato seguendo i principi dell'Antropologia Teatrale e incontrando pedagoghi quali attori, registi, danzatori e studiosi, la Scuola Ambulante ha condotto seminari aperti al pubblico.
Nel 2005 ha preso parte al progetto romano dedicato a Julian Beck, fondatore del Living Theatre. Ne č scaturito uno spettacolo,
Many loves, divenuto pretesto per un giro nei centri sociali di Roma. Nel 2006 ha allestito lo spettacolo Zio Vanja nei Balcani tratto dal dramma di Anton Cechov ambientato in Bosnia-Herzegovina in collaborazione con l'Universitā di L'Aquila e, l'anno successivo, ha realizzato Sonata a Chagall, dedicato alla vita e all'opera del pittore bielorusso, mostrandolo presso diversi istituti scolastici d'Italia.
La Scuola Ambulante di Teatro č stato un progetto completamente indipendente e autofinanziato.


TEATROGRAFIA:

2005 - MANY LOVES - a rock dream for Julian Beck
Produzione Universitā di RomaTre -Comune di Roma
2005 - PIER PAOLO -
uno spettacolino edificante
2007 - ZIO VANJA NEI BALCANI -
scene di vita dagli assedi
Coproduzione Universitā di L'Aquila- Teatro Tascabile di Bergamo -Festival
internazionale "Il Cerchio e la Circonferenza"
2007 - SONATA A CHAGALL -
spettacolo realista carico di sogni
Produzione Nodo dei Desideri (Crema) e Ass. Cult. Fiat Lux





Bacheca | Teatro a Canone | Breve Storia | Attivitā del Gruppo | Documenti | Contatti e Link | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu